(L'attivitą motoria di PREVENZIONE e di RIABILITAZIONE)

CORSI di GINNASTICA 2018-2019 presso PALACHIARBOLA

Primo turno

Secondo turno

Terzo turno

ORARIO DEI TURNI

Giorni: LUNEDI'- MERCOLEDI'- VENERDI'

Primo turno dalle 0845 alle0945

Secondo turno dalle 0945 alle 1045

Terzo turno dalle 1045 alle 1145

Quarto turno dalle 1145 alle 1245

Quinto turno dalle 1700 alle 1800

 

Quarto turno

Quinto turno

Esercizi

Esercizi

GINNASTICA DI MANTENIMENTO

by SAUL LAGANĄ - MARTINA ADRIANI

La ginnastica di mantenimento, la sua organizzazione e diffusione tra la popolazione colpita da problematiche cardiovascolari č la mission principale di Sweet Heart Dolce Cuore Trieste Onlus. Come attivitą essa nasce 37 anni fa per iniziativa del team di cardiologi e di un gruppo di pazienti dell'epoca.

Dolce Cuore Trieste Onlus. Come attivitą essa nasce 37 anni fa per iniziativa del team di cardiologi e di un gruppo di pazienti dell'epoca. I primi proposero di creare un'associazione di volontariato e di attivare un corso per i pazienti che, dimessi dalla riabilitazione, venivano inviati a casa. L'obiettivo era mantenere queste persone attive, facendo svolgere dell'attivitą fisica.

I corsi per i primi anni vennero tenuti dai volontari del gruppo. Successivamente la conduzione fu affidata a un docente di educazione fisica in pensione, il prof. Cappello. Si passava da un approccio volontaristico ad uno professionale.

Le attivitą erano comunque seguite ed approvate dal team della riabilitazione cardiologica del Dott. Gori.

Attualmente i corsi sono tenuti da due insegnanti di ed. fisica che seguono circa 200 persone, suddivise in cinque corsi tri-settimanali, quattro al mattino e uno al pomeriggio.

Le attivitą sono finalizzate al raggiungimento dei principali obiettivi prefissati:

Vengono curati, inoltre, altri aspetti altrettanto importanti, quali quello psicologico ed emotivo. Partendo dal presupposto, ormai assodato da numerosi studi, che l'organismo non va considerato un insieme di organi e apparati, bensģ un "unicum" dove le singole componenti interagiscono e interferiscono una con l'altra. Quindi anche la psiche.

Accogliere il nuovo arrivato, cercando di integrarlo nel gruppo, č considerata una finalitą altrettanto importante che l'attivitą stessa: favorire la socializzazione, la fiducia in se stessi e il conseguente ritorno all'autonomia sono pertanto obiettivi da raggiungere. L'insegnante all'inizio segue costantemente la persona fino a che questa raggiunge l'indipendenza; cosa che avviene generalmente in poche sedute.

Nei limiti delle proprie competenze l'insegnante cerca anche di "personalizzare" l'approccio agli esercizi da parte dei singoli: patologie osteoarticolari, il diabete, difetti al rachide o altro sono casi non rari in questi gruppi. E vengono trattati con l'attenzione che meritano, sempre ricordando il principio "Primum non nocere".

Le lezioni si susseguono alternando esercizi per:

Si utilizzano piccoli attrezzi quali:

Le lezioni hanno una durata di 60' circa e sono, come gią accennato, trisettimanali; ogni corso si svolge dal 1 ottobre al 31 maggio.

 

Nel mese di giugno l'attivitą si sposta all'aperto dove č proposto il fitwalking (passo di marcia adattato alle capacitą dei componenti il gruppo, con ritmo variabile, lento/ veloce), gestito da Saul Laganą con l'associazione